I giornalisti sportivi: una indagine quantitativa

I giornalisti sportivi: una indagine quantitativa

Quanti sono i giornalisti in Italia? Dove si trovano? Dove lavorano e come si possono contattare?

Sono tutte domande che un addetto stampa dovrebbe porsi in continuo. Se i giornalisti sono i principali interlocutori degli uffici stampa risulta evidente l’importanza di conoscere informazioni e statistiche su redattori e collaboratori di tutte le testate giornalistiche del Paese.

La redazione di Spazio RP ha estratto una serie di dati statistici dal proprio archivio di 40.000 giornalisti (il più vasto elenco di professionisti dell’informazione in Italia). Di seguito i risultati più significativi.

 

Conoscere i giornalisti sportivi delle testate sia nazionali che locali, sia generaliste che specializzate è un must per tutti gli uffici stampa delle società e degli enti che operano nel mondo dello sport.

Non solo, come dimostrano le statistiche dei principali motori di ricerca, i giornalisti sportivi sono quelli più seguiti e ricercati in generale anche dai non professionisti della comunicazione, a dimostrazione di quanto lo sport sia un interesse trasversale e includente.

Per contribuire ad una comprensione del fenomeno, la redazione di Spazio RP ha analizzato il database di giornalisti RP 3.0 ricavando una serie di dati quantitativi molto interessanti che vi riproponiamo nell’articolo qui sotto.

 

Quanti sono i giornalisti sportivi in Italia?

Si stima che i giornalisti italiani che si interessano di temi sportivi (anche in modo non esclusivo) siano circa 20.000. Rappresentano la fetta più grande di professionisti dell’informazione. Questo in conseguenza soprattutto della forte vocazione dei media locali a seguire gli avvenimenti e i protagonisti sportivi del proprio territorio. In questo senso va considerato il fatto che, anche quando la propria specializzazione è rivolta ad altri settori (es. politica, cultura, ecc.), i giornalisti dei media regionali e provinciali non disdegnano di occuparsi anche saltuariamente allo sport.

Naturalmente molto importante, all’interno di questo universo, è il dato della presenza di freelance e collaboratori di redazione che, soprattutto nelle testate giornalistiche locali, dimostrano una forte vocazione alla scrittura in tema di sport e manifestazioni sportive.

 

Dove lavorano i giornalisti sportivi?

Per segmentare i giornalisti sportivi italiani, ci siamo rifatti ai dati presenti nel database di giornalisti RP 3.0, il più vasto archivio di giornalisti ed opinion leader in Italia.

Dei 16.000 giornalisti che si interessano in modo più o meno esclusivo di sport censiti nel database abbiamo potuto ricavare innanzitutto la tipologia di media che li impiega:

  • i giornalisti sportivi delle agenzie di stampa italiane sono in tutto 450;
  • i giornalisti sportivi che scrivono per i quotidiani nazionali e locali sono circa 4.500;
  • i giornalisti sportivi di periodici e riviste sono “solo” 2.500 su un totale di oltre 12.000 censiti;
  • i redattori sportivi che lavorano in radio sono 2.300;
  • per quanto riguarda le tv, si contano circa 3.000 giornalisti;
  • i siti internet, blog e media digitali in genere impiegano 3.200 giornalisti sportivi (tra redattori e blogger).
  • Di questi giornalisti solo il 14% lavora in media specializzati, mentre il restante 86% è inserito più o meno stabilmente all’interno di redazioni di media generalisti.

 

 

Prova subito gratis il database di giornalisti RP 3.0

Quale specializzazione hanno i giornalisti sportivi italiani?

Le specializzazioni dei giornalisti sportivi rispecchia le gerarchie nel tasso di affezione del pubblico dei diversi sport. Al primo posto per vocazione dei professionisti dell’informazione c’è ovviamente il calcio con un netto 86% del totale. A seguire gli altri sport con percentuali decisamente meno significative. Al secondo posto ci sono gli sport motoristici, poi il basket, gli sport acquatici, l’atletica leggera e il voley.

 

 

Distribuzione geografica dei giornalisti sportivi

I giornalisti sportivi si distribuiscono in maniera molto simile a quella dei media in generale. C’è solo da sottolineare una forte concentrazione dei media specializzati, in particolare la Lombardia per quanto riguarda la carta stampata e il Lazio per ciò che concerne l’emittenza radio-tv.

tutti i giornalisti dell'Abruzzo Giornalisti Abruzzo 250
tutti i giornalisti della Basilicata Giornalisti Basilicata 150
tutti i giornalisti della Calabria Giornalisti Calabria 400
tutti i giornalisti della Campania Giornalisti Campania 650
tutti i giornalisti dell'Emilia Romagna Giornalisti Emilia Romagna 950
tutti i giornalisti del Firuli Venezia Giulia Giornalisti Friuli Venezia Giulia 200
tutti i giornalisti del Lazio Giornalisti Lazio 3.500
tutti i giornalisti della Liguria Giornalisti Liguria 400
tutti i giornalisti della Lombardia Giornalisti Lombardia 5.500
tutti i giornalisti delle Marche Giornalisti Marche 250
tutti i giornalisti del Molise Giornalisti Molise 100
tutti i giornalisti del Piemonte Giornalisti Piemonte 700
tutti i giornalisti della Puglia Giornalisti Puglia 400
tutti i giornalisti della Sardegna Giornalisti Sardegna 250
tutti i giornalisti della Sicilia Giornalisti Sicilia 550
tutti i giornalisti della Toscana Giornalisti Toscana 600
tutti i giornalisti del Trentino Alto Adige Giornalisti Trentino Alto dige 150
tutti i giornalisti dell'Umbria Giornalisti Umbria 150
tutti i giornalisti della Valle d'Aosta Giornalisti Valle d’Aosta 100
tutti i giornalisti del Veneto Giornalisti Veneto 500

 

I giornalisti sportivi italiani: caratteristiche socio-demografiche

Per finire abbiamo cercato di realizzare una indagine socio-demografica per capire meglio chi sono le persone con cui viene in contatto un professionista dell’ufficio stampa. Abbiamo quindi estratto un campione casuale dal nostro archivio di oltre 40.000 giornalisti. Gli abbiamo sottoposto un breve questionario e questi sono i risultati:

Sesso

I giornalisti sportivi italiani sono per il 71% maschi e solo per il 29% femmine. Il dato esaspera la già significativa superiorità numerica dei colleghi di sesso maschile che si registra a livello globale nella professione. Solo tra i collaboratori di redazione e con un’età molto giovane si ha un piccolo aumento della percentuale di giornaliste sportive donna.

Età

Nella tabella che segue vengono classificati i giornalisti sportivi per fasce di età.

I dati evidenziano una corrispondenza pressoché perfetta rispetto ai medesimi dati riferiti all’universo totale dei giornalisti.

 

Universo giornalisti Giornalisti media nazionali Giornalisti media locali
Fino a 30 anni 24% 19% 27%
30 – 45 anni 26% 29% 25%
45-60 anni 31% 32% 30%
Oltre 60 anni 19% 20% 18%

 

Titolo di studio

Soffermandoci sul titolo di studio dei giornalisti sportivi, registriamo che i colleghi in possesso del solo diploma di scuola superiore sono circa il 61%, contro il più rotondo 65% del campione generale, il 35% ha una laurea, mentre ben il 5% ha frequentato un corso di studi (laurea, master o equivalente) in materia di giornalismo.

 

 

Se il tuo mestiere è l’ufficio stampa, perchè non provi gratuitamente e senza impegno il database di 40.000 giornalisti italiani?

Compila il form qui sotto e riceverai le password per accedere al servizio RP 3.0.

Compila il form e prova il database di giornalisti RP 2.0

* (richiesto)






Acconsento al trattamento dei miei dati (Rispettiamo la tua privacy)

Grazie per aver richiesto la prova gratuita del servizio RP 2.0

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *